Scegli e prenota
al miglior prezzo
Modifica/cancella una prenotazione

 

Il Santuario della Madonna del Faggio si trova nel Comune di Montecopiolo nel cuore del Parco Sasso Simone e Simoncello. La leggenda racconta che tra i pascoli del monte, un giorno, due pastorelli furono aiutati dall’intervento miracoloso della Madonna che apparve loro come immagine sacra su un faggio. Si volle trasportare l’immagine a valle, in paese, per poterla onorare a dovere. Miracolosamente il giorno dopo l’immagine sacra si trovava di nuovo sul faggio. Era segno che si doveva erigere un santuario in quel luogo e dedicarlo alla Vergine. La chiesa che esisteva già nel 1200, come testimoniano documenti, era ben diversa da com’è attualmente; anticamente fu una semplice celletta e venne anche chiamata “Eremo di Santa Maria della Cella”...

Dicono di noi
Hotel tranquillo molto accogliente. Consiglio camera vista lago. Colazione fantastica e ottima cena. Bello il centro benessere. Molto consigliato
26/01/2019
Un posto favoloso ci tornerei ancora e ancora e ovviamente ci tornerò c'è tutto quello di cui si ha bisogno per rilassarsi e stare in tranquillità con la propria famiglia
26/01/2019
Accoglienza gradevole. Una vera sorpresa. Luca
15/09/2019
Posto bellissimo, personale simpatico e gentile, posto molto curato. Grazie di tutto. Carla
19/03/2019
Posto incantevole con piscina attrezzature sportive SPA ed placido lago dove passeggiare. Consigliato
26/05/2019
Ho apprezzato la struttura nel complesso, camera ampia con vista sul meraviglioso lago.Spa incantevole ma soprattutto il personale è fantastico, molto disponibile, cordiale , pronto a soddisfare ogni richiesta del cliente...Ci hanno fatto sentire come a casa!Consigliatissimo.
19/02/2019
Vale la pena rilassarsi in questa struttura un paio di giorni, lontano da tutto e tutti.
06/08/2019
Posto incantevole, albergo eccellente nel cuore delle terre dei Malatesta e dei Montefeltro, scenario d'incanto tra natura e cultura a due passi da San Leo, Urbino, Sassocorvaro, Monte Cerignone e ottima cucina. Federica
18/06/2019